Lampade Brecce Marco Stefanelli


L'idea è del designer italiano Marco Stefanelli che immagina di inserire la luce nelle piante, o meglio negli scarti di legno. I frammenti di tronchi e rami, accuratamente ripuliti da ogni residuo di resina, vengono riutilizzati per ricavarne punti luce.

Sono vere e proprie lampade che possono trovare la loro ragion d'essere migliore in esterni, per illuminare un giardino, ma che ci sembra si possano interpretare anche in interni con risultati interessanti.

L'armonia fra natura e design, con un occhio all'impatto ambientale, trova il suo compimento ideale in queste creazioni che recuperano materiali di scarto e che si servono di luci a Led per ridurre il consumo energetico e migliorare gli effetti luminosi, sempre molto affascinanti. Si chiamano Brecce. Anche il nome è assai appropriato, no?

Lampade Brecce Marco Stefanelli-01 Lampade Brecce Marco Stefanelli-02 Lampade Brecce Marco Stefanelli-03 Lampade Brecce Marco Stefanelli-04 Lampade Brecce Marco Stefanelli-05 Lampade Brecce Marco Stefanelli-06 Lampade Brecce Marco Stefanelli-07 Lampade Brecce Marco Stefanelli-08