• Festival di Venezia 2013, i party più glamour


    Dal Cheek to Ciak al Gran Ballo Volpi

    E' calato il sipario sulla 70esima edizione del Festival di Venezia, e come sempre la Serenissima non ha tradito le aspettative, rispondendo con entusiasmo alla kermesse e ospitando oltre alla proiezione dei venti film in concorso anche una serie di party esclusivi e feste vip.

    Alla terrazza Maserati, nuovo main sponsor del Festival, allestita nell'area della piscina dell'Hotel Excelsior, si sono alternati diversi eventi e cocktail con i personaggi più acclamati del Lido, come il party de L'Uomo Vogue il 27 agosto, che da tradizione precede l'inizio della manifestazione cinematografica.

    Quest'anno, la festa, proseguita a Palazzo Grassi, è stata l'occasione per presentare in anteprima esclusiva il trailer del docufilm dedicato a James Franco diretto dall'artista Marina Abramovic, indiscussa regina dell'evento.

    L'attore californiano, a Venezia 70, sia come regista di "Child of God", presentato in concorso al Festival, sia come protagonista di "Palo Alto" di Gia Coppola (sezione Orizzonti), sarà il protagonista della cover de L'Uomo Vogue di settembre, numero da sempre dedicato al mondo del cinema.

    A ricevere gli ospiti, tra cui Eva Riccobono e Stefano Accorsi, e tutta la giuria del Festival, Franca Sozzani, direttore de L'Uomo Vogue e il CEO di Maserati Harald Wester.

    Marina Abramovic è stata celebrata anche da Fondazione Furla, che ha presentato in anteprima a Venezia come evento speciale alle Giornate degli Autori, "The Abramović Method", film di Giada Colagrande sulla celebre performance dell'artista serba.

    La casa editrice Condé Nast quest'anno ha dominato con ben tre serate: oltre al cocktail de L'Uomo Vogue, Vanity Fair ha festeggiato in collaborazione con Bulgari, la mostra fotografica La Dolce Diva, e il 1 settembre alla Fondazione Cini i suoi primi 10 anni. Ospiti d'onore della serata, Roberto Bolle e James Franco.

    Moët & Chandon e Chopard hanno invece celebrato una tra le pellicole più attese del Festival, "The Zero Theorem", diretto da Terry Gilliam, con un private dinner a PalazzinaG seguito da un esclusivo party in onore del film.

    Jaeger-LeCoultre, partner ufficiale della kermesse da quasi un decennio, ha celebrato il suo 180° anniversario nella suggestiva cornice del Teatro La Fenice, insieme a oltre 250 ospiti vip, tra cui Diane Kruger, testimonial del marchio di orologi di lusso accompagnata dal fidanzato Joshua Jackson, la modella Elisa Sednaoui e gli attori Cristiana Capotondi e Riccardo Scamarcio.

    Oltre al tradizionale party Cheek to Ciak alla terrazza Maserati, organizzato dall' autorevole mensile di cinema diretto da Piera Detassis, a Palazzo Volpi si è tenuto il prestigioso Gran Ballo Volpi, voluto dal fondatore della Mostra del Cinema di Venezia, e considerato per quasi cinquant'anni un appuntamento imperdibile del jet set internazionale.

    A dare nuovo lustro al ballo ci ha pensato la maison Valentino: Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli hanno accolto uno stuolo di  celebs, molte delle quali con abiti della maison romana, come Keira Knightley, Diane Kruger, Carolina Crescentini, Golshifteh Farahani e il fidanzato Louis Garrell, testimonial del nuovo profumo maschile del marchio.

    Tutto il glamour dei party lagunari nella nostra gallery!

    0 commenti → Festival di Venezia 2013, i party più glamour

    Posta un commento

AHOS. Powered by Blogger.