• Una Notte da Leoni 3 sbanca il botteghino italiano: incassati più di 6 milioni

    Tutto ha avuto inizio a fine aprile. 8.576.941 euro in 5 giorni incassati da Iron Man 3; poi sono arrivati i 2.891.015 euro raccolti da Il Grande Gastby in 4 giorni; i 7.333.328 euro incassati in 5 giorni da Fast and Furious 6; ed ora l'ennesimo boom, firmato Una Notte da Leoni 3, semplicemente pazzesco al botteghino tricolore. La mancata primavera di quest'anno, con temperature rigide ed estenuanti acquazzoni, sembrerebbe aver davvero dato ossigeno al nostro box office, in questi ultimi 40 giorni davvero ricchissimo.

    A dispetto degli Usa, dove ha balbettato, il film Warner ha infatti incassato 6.117.926 euro in 5 giorni, staccando ben 868.350 ticket. Una notte da Leoni 2, uscito esattamente due anni fa, incassò 3.192.056,06 euro in 5 giorni di programmazione (2.196.056 nel weekend), con 474.384 spettatori paganti. Il primo capitolo, uscito nel 2009, incassò complessivamente 3.780.345 euro. Il sequel arrivò ai 9.349.000 euro. Questo terzo episodio ha semplicemente raddoppiato l'esordio del secondo, abbattendo qualsiasi rosea previsione della vigilia. Sconfitto, ma tutt'altro che 'distrutto', Fast & Furious 6.

    L'action Universal è infatti arrivato agli 11.069.421 euro raccolti in poco più di 10 giorni, con 1.658.172 biglietti smerciati. Stracciato il totale di Fast Five, arrivato ai 10.898.000 euro esattamente due anni fa. La pellicola di Justin Lin potrebbe seriamente avvicinarsi al traguardo dei 15 milioni. Incassi ancora al top per La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino, che vola oltre il tetto dei 4 milioni casalinghi, tanto da ambire ai poco più di 6 raccolti da This Must Be The Place nel 2011. Più che doppiati, tra le altre cose, i 2 milioni di euro complessivamente incassati da Reality di Garrone.

    Altri numeri importanti per Il Grande Gatsby. Sono infatti diventati 6.518.216 gli euro incassati dal titolo Warner, con 1.043.893 spettatori paganti, mentre Iron Man 3 arriva ai 15.985.913 euro e Solo Dio Perdona non entusiasma al debutto. Solo 289.593 euro per il film di Nicolas Winding Refn, ovvero meno di quanto riuscì a fare Drive, partito due anni fa con 525.000 euro in cassa. Risultato soddisfacente quello ottenuto da Gli Aristogatti, tornato in sala per pochi giorni e visto da 53.676 italiani, con 248.699 euro d'incasso, così come si è ben comportato Populaire - Tutti Pazzi per Rose, arrivato ai 175.879 euro, con 28.204 ticket staccati. Akira, uscito in settimana per solo 24 ore, aveva invece fatto furore, raccogliendo la bellezza di 195.575 euro. Per chiudere, si avvicina lentamente ai 2 milioni di euro Epic - Il mondo segreto, cartoon snobbato o quasi dal pubblico tricolore.

    Giovedì ricchissimo quello in arrivo, grazie alle uscite di Voices - Pitch Perfect, Holy Motors, Quando meno te lo aspetti, The Bay e soprattutto After Earth - Dopo la fine del mondo, uscito malconcio dal box office Usa. Per il 42enne M. Night Shyamalan un ritorno molto atteso, 3 anni dopo i 2.189.00 euro incassati all'esordio da L'ultimo dominatore dell'aria, e 5 anni dopo il 1.103.000 euro raccolto al debutto da E venne il Giorno. Will e Jaden Smith riusciranno a fare di meglio?

    0 commenti → Una Notte da Leoni 3 sbanca il botteghino italiano: incassati più di 6 milioni

    Posta un commento

AHOS. Powered by Blogger.