• Tumbler per iOS, importante update dopo l'acquisizione di Yahoo

    In seguito all'acquisizione da parte di Yahoo, su App Store è comparso un aggiornamento di Tumblr per iOS. Nuova interfaccia e più usabilità a disposizione per tutti.

    tumblr_ios_yahoo

    Proprio mentre Yahoo formalizzava l'acquisizione di Tumblr per 1,1 miliardi di dollari, accadevano alcune cose contemporaneamente. Flickr ha beneficiato d'un iimportante redesign, con tante nuove funzionalità e addirittura 1TB di spazio gratuito a disposizione per le foto e i video a 1080p di tutti gli utenti; a New York la società teneva una conferenza per ilustrare questi cambiamenti, e nel mentre veniva rilasciata su App Store una nuova build di Tumblr per iOS caratterizzata da un inedito design à la Path e da alcune novità volte a rendere l'esperienza d'uso più proficua e piacevole.

    Il nuovo menu propone ora una "grafica stilosa" per selezionare il tipo di post (a scelta tra video, chat, link, citazione, foto o testo) che appare decisamente più elegante e meno invadente della versione precedente. Prima comparivano delle icone gigantesche e squadrate che occupavano l'intero display del telefono, mentre ora sono più piccole, stondate, disegnate meglio e organizzate in una pila che ricorda moltissimo gli Stack introdotti con OS X Leopard.

    L'aggiornamento, che ovviamente era già in corso d'opera ben prima dell'acquisizione, include inoltre l'attribuzione dell'applicazione usata per creare i singoli post; una piccola e gradita aggiunta che fino ad oggi non era disponibile per chi pubblicava in mobilità.

    Infine stando a quel che si legge nel comunicato stampa diramato stanotte, pare che Yahoo non abbia intenzione di immischiarsi troppo negli affari di Tumblr; lascerà che la società lavori in modo indipendente come ha sempre fatto, tant'è che l'attuale CEO David Karp è stato riconfermato al suo ruolo.

    Tumblr per iOS resta dunque gratuito; è disponibile a questa pagina dell'App Store.

    0 commenti → Tumbler per iOS, importante update dopo l'acquisizione di Yahoo

    Posta un commento

AHOS. Powered by Blogger.